Fa' che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo. E soprattutto: medico, se magni, fumi e bevi come un cesso rotto e sei il ritratto dell'insalubrità e dell'infelicità, non mi venire a parlare di salute!!!
Ippocrate (la prima parte;))

sabato 18 ottobre 2014

Il trasloco e l'amico immaginario.

Ciao a tutti, belli e brutti!
Sono qui, con Max, nella nostra vecchia casa, a scrivere sul blog...ebbene si. Il trasloco è in corso ma noi viviamo ormai nella nuova casa. Un pezzo è qui, un pezzo è lì ed io ogni tanto mi perdo e vado fuori di testa. That's me! I cambiamenti sono linfa vitale, ma mi rendo conto di non prenderli nel verso giusto, almeno in un primo momento. È stato un anno intenso...di spostamenti su e giù per la Toscana, separati per metà settimana ed ora siamo nuovamente tutti insieme in una casa nuova...la nostra casa! Ma l'organizzazione non è il mio forte...quindi... daje! Forza e coraggio!


Da bambini avevate un amico immaginario? E come si chiamava? Che gioco facevate insieme? È una domanda che mi sono posta in questi giorni...e la risposta ha del tragicomico...io non avevo un amico immaginario in particolare, ma un quartiere intero - che dico?! - una città immaginaria! Mi facevo i l'anteprima, il film e il dopo-film...che bello essere bambini! Quando tutto è possibile nella tua immaginazione. Ancora oggi a stare con la testa fra le nuvole e non disdegno qualche chiacchierata interiore con me stessa:). Del resto, quando mi sento oppressa all'esterno, mi rifugio lì, nel mio meraviglioso mondo e guai a chi me lo tocca. A questo proposito, per la prima volta in vita mia, per mia spontanea volontà addirittura, ho partecipato ad una lezione di recitazione. Chissà che finalmente non mi iscriva al corso! Questo maledetto palcoscenico mi gira intorno da lunga data ed è arrivato il momento di affrontare paure antiche. Tanto è inutile: più eviti qualcosa, più questa ti corre dietro. E poi, parliamoci chiaro: dopo la sclerosi, cos'altro mi può far paura?!
Una sclerosetta amica di mail mi ha mandato il link di una storia interessante sulla guarigione dalla sclerosi per mezzo di riequilibri bionergetici. Ognuno faccia sempre le sue considerazioni e si informi accuratamente in materia, ma consiglio di leggerla quanto meno come spunto di ricerca.

http://www.progettobenesserecompleto.it/guarire-dalla-sclerosi-multipla-in-7-mesi-caso-studio/#.VEJ6Pr5US2z
State belli! 

venerdì 10 ottobre 2014

Neuken in de Keuken

Peppe pig! :)

Neuken in de keuken in olandese vuol dire "fare sesso in cucina" ma se lo chiedete ad un olandese potrebbe simpaticamente dirvi che significa "ciao". Be' non c'entra niente con questo post tutto sommato, ma mi faceva piacere condividere con voi questa rima...
La mia vita è cambiata tanto in questo periodo...ho avuto tante cose da fare e tante ancora ne farò....ho finalmente trascorso del tempo con i miei "colleghi" di Fronte Libero e le loro rispettive, bellissime famiglie...(Ciao Leonardo, ciao Pierluigi!). E ho parlato con Marcello Salas...uno di noi, (Fronte Libero). All'improvviso la mia storia sul blog di Valdo Vaccaro, la nuova casa, il nuovo incarico a scuola e tanti nuovi progetti di lavoro e non, voglia matta di famiglia e di essere foolish...incazzarmi con persone che non mi rispettano, soprattutto se prima fanno finta di essere dei figli dei fiori che ti avvolgono in un abbraccio di luce cosmica e poi non hanno il ben che minimo rispetto per la tua sensibilità: con alcune persone non si hanno problemi finché non ci sono problemi e  finché fai quel che vogliono loro. E questo, a casa mia, è un rapporto impari. Certo, il mio proposito è di non incazzarmi più come una biscia come ho fatto, poiché l'assertività non ha bisogno di sbraitare e certi comportamenti non meritano tanta attenzione e sofferenza. Ci sto lavorando! :)
Sclerosetti di tutto il mondo e non: abbiamo trovato la nostra casa. Più grande, col giardino, il forno a legna, il camino e finalmente, dopo un lungo anno, la famiglia si riunisce definitivamente! Max, io, Amélie (la nostra bassotta) e sua figlia America, Nina (la nostra Golden Retriever) e i suoi figli California, Hawaii, Celestino, Illinois, Florida, Indiana e Dakota...ebbene si: siamo 12! E vogliamo aumentare!!!!
Sono cambiate tante cose dalla mia diagnosi e, si, è stata dura la via verso l'alto, verso la vetta, ma la stiamo raggiungendo!
Un saluto a tutti e un caloroso benvenuto ai nuovi follower di Sclerosette.

Beccateve questa!!!!!